Materie oggetto del programma: Smart Working

Obiettivo
Fornire strumenti per rendere efficace il lavoro a distanza e per imparare a conciliare le peculiarità del lavoro a distanza con la dimensione familiare.

Risultati

  • Acquisire le nozioni neurofisiologiche di base sull’empatia per utilizzarla anche a distanza nella relazione mediata dalla tecnologia
  • Imparare a utilizzare le parole, le pause e la voce per trasferire lo human touch
  • Imparare a usare l’empatia per ridurre lo stress

Modalità

  • Rigorosa cornice neuroscientifica, forte ancoraggio alla realtà e fruibilità.
  • Alternanza fra parte scientifica e rispettiva applicazione pratica.

Erogazione: Live Webinar

Contenuti

  • Fondamenti dell’empatia e del comportamento empatico per relazionarsi anche a distanza
  • Come cambia l’attenzione e la responsabilizzazione nella relazione a distanza (carico cognitivo, gestione del tempo, bias cognitivi)
  • Strumenti per lo Smart Working: ruolo dell’empatia e strategie di comunicazione (spazio virtuale, stress nella comunicazione, potenziare l’empatia nella relazione)

Il Relatore

Dott.ssa Elena Pattini, PhD – Vice-Presidente del Comitato Scientifico Kindacom

Dottore di Ricerca in Psicologia, Dirigente Psicologo-Psicoterapeuta presso il Centro per l’Adolescenza e la Giovane Età dell’Ausl di Parma. Per anni Assegnista di Ricerca presso il dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma in stretta collaborazione con il Prof. Giacomo Rizzolatti. Psicologa dello Stress Assessment Lab di Parma dove si occupa di analisi del comportamento non verbale e assessment psicologico. Membro del Comitato Tecnico Scientifico della Federazione Italiana Nuoto.

Certificazione

I contenuti sono certificati dal neuroscienziato di fama mondiale Prof. Giacomo Rizzolatti, scopritore dei neuroni specchio, base fisiologica dell’empatia.

 

Per maggiori informazioni contattaci a info@kindacom.com